Trekking biblico in Galilea

da Nazaret a Cafarnao

Una guida in 11 tappe a piedi sulla via di Gesù

attraverso la Galilea, con percorsi a Gerusalemme e Betlemme

home  »  Il percorso  »  4. Da Ilaniya al moshav Arbel  »  Corni di Hattin

Corni di Hattin

I Corni di Hattin sono entrati nella storia per la famosa battaglia che si svolse il 4 luglio 1187 tra l’esercito musulmano di Saladino (Salah al-Din Yusuf ibn Ayyub) e le truppe crociate capeggiate da Guido di Lusignano, Raimondo III da Tripoli e Rinaldo di Châtillon. La battaglia di Hattin decretò la fine del regno latino in Terra santa. Ciò che portò alla disfatta crociata furono essenzialmente tre ragioni: le lotte intestine per il controllo del territorio avvenute alla morte del giovane re lebbroso Baldovino IV (morto nel 1185), la rottura del trattato di pace con Saladino ad opera di Rinaldo di Châtillon, il quale sferrava continui attacchi contro le carovane musulmane cariche di prodotti commerciali e, da ultimo, l’incapacità strategica di Guido di Lusignano re di Gerusalemme, Rinaldo di Châtillon, e Raimondo III da Tripoli nel condurre la battaglia ad Hattin. Al contrario, Saladino andava sempre più rafforzando il suo potere e l’unità politica e militare attorno a sè con il controllo dell’Egitto, di Damasco, Aleppo e Mosul.

Rotta la tregua da parte crociata, Saladino con uno stratagemma assediò Tiberiade allo scopo di fare scendere l’esercito crociato dal Nord e dare battaglia in campo aperto. Le cronache parlano di 16mila militari crociati (tra i quali templari, ordini religiosi e pellegrini) contro 300.000 militari musulmani. I crociati da Acri passarono per Zippori, Mash’Had e dopo sei ore di cammino sotto il sole cocente giungerso al Monte Tur’an. Pur essendoci qui la possibilità di rifornirsi di acqua, Guido ne impedì la sosta al fine di raggiungere quanto prima Tiberiade asssediata. Costretti dalla sete e dalla calura estiva, i crociati deviarono ai Corni di Hattin ma Saladino, prevedendo tutto questo, accerchiò l’esercito nemico. Gran parte dell’esercito crociato disertò e subì così una pesante sconfitta. Il Vescovo di Acri che portava la reliquia della Santa Croce fu ucciso (della reliquia non si seppe più nulla) e coloro che sopravvissero furono venduti come schiavi. Dopo tre mesi Saladino entrò trionfante in Gerusalemme. Il massacro di Hattin sconvolse i governi europei e Papa Gregorio VII con la bolla Audita Tremendi diede l’avvio alla terza crociata (1189).

Il film Le Crociate (2005) di Ridley Scott contiene alcune scene riferite a questo  tragico episodio.

Informazioni:

Community
Hai fatto il trekking? Inviaci la tua testimonianza
e le tue foto!
continua.....
Il trekking è stata una splendida esperienza da suggerire e consigliare a tutti quelli che lo possono ..
Roberta
Trekking bellissimo, lo abbiamo fatto in gruppo a maggio, stagione stupenda, la Galilea è molto bella, tranquilla e ..
Marta e Silvio
Una guida completa e dettagliata, anche per chi non farà il trekking ma ama la Terra Santa e vuole approfondirne la ..
Mario
Ho fatto trekking più volte, montagna alte vie, cammino di santiago, ecc.. mi interessano molto proposte di ..
Pietro C.
Il percorso sembra molto interessante, intanto ho già ordinato il libro. Mi piacerebbe fare il percorso a piedi questa ..
Adele
Seguici su..

Iscriviti alla nostra Newsletter